QUESTO SITO WEB UTILIZZA I COOKIE

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. L'accettazione dei cookie ha la durata di un mese. Al termine di esso ti chiederemo nuovamente il consenso. Buona navigazione!

Biografia

Max Martelli è uno storico dell’arte e artista. 

Laurea con Lode in Lettere Classiche presso l’Università di Bologna. I suoi studi accademici spaziano dalla Storia dell’Arte Antica a quella Medievale e Moderna, dall’Archeologia alla Letteratura Classica.

Docenze per: Università di Bologna, Università Primo Levi, AHI Alumni (USA), centri didattici.

Dal 1998 collabora con riviste e periodici in materia storico artistica.

Collabora con aziende italiane ed estere, associazioni culturali, istituzioni, scuole, privati e musei progettando e realizzando eventi d’arte, conferenze, lezioni, ricerche, testi scientifici, documentari e mostre, mirati alla scoperta e valorizzazione dell'arte e della cultura.

Dal 2011 è l’ideatore dei “PERCORSI D’ARTE”, avvincenti narrazioni sull'arte e gli artisti che porta nei teatri o in siti di rilevante importanza culturale. 

Autore e conduttore di programmi TV e documentari di tema storico, artistico ed archeologico, scopri PERCORSI D'ARTE

Ideatore e curatore, in collaborazione con musei e gallerie, di prestigiose mostre d'arte. 

Max Martelli è apprezzato come autore di testi poetici. La sua opera prima di poesia, Marea (1999), fu apprezzata e recensita dai maggiori italianisti.  

Ugualmente è attivo sul versante della produzione grafica e pittorica, per la quale ha ricevuto, negli anni, diversi riconoscimenti. 

E' autore del brano musicale country-rock "My Querida" (Sugar Music) e dell'omonimo video > WATCH THE VIDEO